Select your location
Internacional - Inglés

Dani García Restaurant

RISTORANTE DANI GARCÍA

L'obiettivo del nuovo ristorante Dani García era offrire un concept space aperto affinché non vi fossero barriere fisiche tra il cuore di un ristorante, la cucina, e la zona in cui siedono i clienti. In tal modo il contatto visivo tra cuochi e commensali è constante e questi ultimi possono vedere in ogni momento come si lavora nel mondo dell'alta cucina. Per questo motivo e secondo Dani García, “lo spazio spettacolare in cui è ubicata la cucina doveva essere il cuore luminoso del locale, in contrasto con i colori e gli elementi del resto del ristorante”.

Questo non era però l'unico obiettivo da raggiungere nella fase iniziale del progetto; al concept di spazio aperto si aggiungeva un altro aspetto fondamentale da perseguire... il nuovo ristorante Dani García doveva regalare un'esperienza unica a chiunque vi entrasse, facendo sentire gli ospiti veri protagonisti di una favola. Per questo la fantasia e gli arredi ispirati al mondo dell'infanzia dovevano caratterizzare ogni angolo del ristorante, unendo realtà e finzione in un'oasi di sogno.

SCHEDA TECNICA

PROGETTO:Ristorante Dani Garcia
DOVE:Puente Romano Beach Resort Marbella, Bulevar Príncipe Alfonso Von Hohenlohe, s/n.
DATA DI INAUGURAZIONE:15 aprile 2014
DIMENSIONI TOTALI:340 m2
ARCHITETTO/PROGETTISTA:Juan Carlos Rodriguez
MATERIALI COSENTINO:Applicazione: pavimento di tutto il ristorante Materiale: Dekton® by Cosentino Colore: Keranium (scuro con aspetto industriale) Quantità: 333 m2 in lastre di grande formato (320 cm x 144 cm) Applicazione: piani e rivestimenti della cucina Materiale: Dekton® by Cosentino Colore: Zenith (bianco) Quantità: 154 m2
TEMPI DI REALIZZAZIONE DEI LAVORI:2 mesi e mezzo
AZIENDA PROMOTRICE Myramar

La principale particolarità degli arredi del nuovo ristorante Dani García è quella di aver creato un vero ambiente fantastico e fiabesco, giocando con il contrasto dei colori e dei materiali utilizzati nel progetto.

PERCHÉ È STATO SCELTO DI APPLICARE DEKTON® COLORE ZENITH PER PIANI E RIVESTIMENTI?

Da un punto di vista operativo Dekton® apporta ai piani e ai rivestimenti della fantastica cucina del ristorante una serie di caratteristiche tecniche impareggiabili. All'interno della stessa cucina, il piano si converte nel vero protagonista poiché qui si procede alla lavorazione e alla manipolazione quotidiana degli alimenti offerti ai clienti. La sicurezza e l'igiene garantite da Dekton® nel contatto con gli alimenti sono state un aspetto determinante al momento della scelta dei materiali per questo progetto.

Esistono tuttavia molte altre peculiarità che rendono Dekton® il materiale ideale per questo spazio, caratterizzato da intenso traffico quotidiano; alcuni esempi sono la capacità di resistere sia al freddo che al caldo senza alterazioni estetiche o meccaniche, o ancora l'elevata resistenza alle macchie e ai graffi.

La componente estetica del materiale, con il bianco puro del colore Zenith del Dekton®, è stata determinante al momento della scelta della tonalità più adeguata. La cucina doveva essere il "cuore luminoso" del ristorante e quale colore migliore del purissimo Zenith per ottenere un tale effetto! La sensazione di ampiezza, pulizia e purezza offerta dal materiale in questo contesto è assolutamente impareggiabile.

PERCHÉ È STATO SCELTO DI APPLICARE DEKTON® COLORE KERANIUM SUI PAVIMENTI?

Il pavimento di un ristorante è sottoposto a un traffico intenso e diversificato; per questo il materiale applicato doveva mostrare un'elevata resistenza affinché con il trascorrere del tempo non perdesse le sue qualità e caratteristiche iniziali. Grazie alle proprietà meccaniche di Dekton® è stato possibile risolvere questo grande inconveniente in modo da mantenere perfettamente inalterata nel tempo la finitura iniziale con una manutenzione minima (passaggio di un panno bagnato).

La possibilità di utilizzare lastre di grande formato (320 cm x 144 cm) su tutta la pavimentazione del ristorante ha dato inoltre allo spazio un senso di continuità, con giunzioni minime, apportando bellezza ed eleganza.

Inoltre, in termini estetici, il colore Keranium di Dekton® con la sua tonalità scura e l'aspetto industriale trasforma in realtà il progetto iniziale basato sulla differenziazione tra il bianco luminoso della cucina e il resto degli arredi interni.

Questo nuovo ristorante è prima di tutto, secondo il desiderio dello stesso Dani García, un'evoluzione del percorso che lui stesso ha intrapreso insieme al suo team nelle sfide professionali precedentemente affrontate, con l'aggiunta però del grande ventaglio di possibilità offerto dall'iniziare un nuovo progetto con queste caratteristiche.

Il ristorante Dani García propone un menu degustazione dal titolo “Once upon a time”(C'era una volta), che offre tra i vari piatti gazpacho di ciliegie, capretto alla maniera di Malaga, gazpachuelo con merlano, bollito con menta e caviale, gamberetti crudi di Motril o una sorprendente torta di "non compleanno" come dessert. Il menu degustazione è integrato da un menu parallelo con piatti squisiti, per offrire maggiore libertà di scelta al cliente.

VANTAGGI OFFERTI DA DEKTON® NELLA RISTORAZIONE

Sono molti i vantaggi che rendono Dekton® il materiale ideale per la ristorazione e gli ambienti a transito elevato. Dekton® vanta, tra le altre caratteristiche tecniche superiori, un ridottissimo assorbimento di acqua, resistenza alle macchie, resistenza ai graffi e un buon comportamento in presenza di calore e freddo.

Sono inoltre degne di nota le sue proprietà estetiche e di design, dato che Dekton® consente di ricreare qualsiasi tipo di materiale con un alto livello di qualità. Tali caratteristiche, unite alla produzione di lastre in grande formato, consentono di adattarsi alla creatività e alla versatilità di qualsiasi progetto architettonico.

Dekton® offre superfici e spazi senza tagli, senza limiti e senza interruzioni, applicabili in grande formato sia agli spazi interni sia a quelli esterni: bagni, cucine, arredi, facciate esterne, pavimentazioni, piscine, giardini, ecc.


You may be interested

Previous article
Cosentino e Lladró aprono insieme uno showroom a Milano