Numero immagine 15 della sezione corrente di Manutenzione | Dekton di Cosentino Italia

Manutenzione di Dekton®

In questa sezione troverai i migliori consigli per la manutenzione della tua superficie Dekton.

Dekton è la superficie ultracompatta ad alte prestazioni di Cosentino, costituita da una sofisticata miscela di oltre venti minerali estratti dalla natura. Un processo di sinterizzazione delle particelle minerali innovativo e all'avanguardia compatta la struttura interna per creare una superficie a emissioni zero, di elevata durata e resistenza. Il tuo piano di lavoro Dekton è resistente a macchie, graffi, urti e alle alte temperature prodotte da oggetti caldi e non viene alterato dai raggi UV. La quasi totale assenza di porosità ti darà la massima tranquillità, grazie alla facilità di manutenzione.  

Come pulire e preservare le superfici Dekton in 2 semplici passaggi:

La tua casa deve essere vissuta e condivisa. Fallo senza paura delle solite macchie come olio, cioccolato, sapone, dentifricio… Per questi e altri tipi di macchie semplici e recenti, pulire la superficie Dekton come segue.

Fase 1

Applicare sapone neutro sulla zona interessata e strofinare delicatamente con un panno in microfibra umido eseguendo un movimento circolare.

Fase 2

Lasciare agire per un paio di minuti. Quindi, con un panno, rimuovere qualsiasi residuo di sapone. Infine, asciugare con carta da cucina.

Come rimuovere facilmente le macchie ostinate:

Vino, caffè, tè e coloranti alimentari

1. Applicare il detergente sulla zona interessata.

2. Strofinare delicatamente eseguendo un movimento circolare con un panno in microfibra umido.

Grasso

1. Applicare un detergente o uno sgrassatore sulla zona interessata.

2. Strofinare delicatamente eseguendo un movimento circolare con un panno in microfibra umido.

Inchiostro, resina epossidica

1. Applicare un solvente o dell’aceto detergente sulla zona interessata.

2. Strofinare delicatamente eseguendo un movimento circolare con un panno in microfibra umido.

Ruggine

1. Applicare un prodotto antiruggine, acido nitrico o muriatico sulla zona interessata.

2. Strofinare delicatamente eseguendo un movimento circolare con un panno in microfibra umido.

Cemento

1. Applicare un detergente acido specifico sulla zona interessata.

2. Strofinare delicatamente eseguendo un movimento circolare con un panno in microfibra umido.

Come rimuovere facilmente le macchie ostinate:

Numero immagine 16 della sezione corrente di Manutenzione | Dekton di Cosentino Italia

Vino, caffè, tè e coloranti alimentari

1. Applicare il detergente sulla zona interessata.

2. Strofinare delicatamente eseguendo un movimento circolare con un panno in microfibra umido.

Numero immagine 17 della sezione corrente di Manutenzione | Dekton di Cosentino Italia

Grasso

1. Applicare un detergente o uno sgrassatore sulla zona interessata.

2. Strofinare delicatamente eseguendo un movimento circolare con un panno in microfibra umido.

Numero immagine 18 della sezione corrente di Manutenzione | Dekton di Cosentino Italia

Inchiostro, resina epossidica

1. Applicare un solvente o dell’aceto detergente sulla zona interessata.

2. Strofinare delicatamente eseguendo un movimento circolare con un panno in microfibra umido.

Numero immagine 19 della sezione corrente di Manutenzione | Dekton di Cosentino Italia

Ruggine

1. Applicare un prodotto antiruggine, acido nitrico o muriatico sulla zona interessata.

2. Strofinare delicatamente eseguendo un movimento circolare con un panno in microfibra umido.

Numero immagine 20 della sezione corrente di Manutenzione | Dekton di Cosentino Italia

Cemento

1. Applicare un detergente acido specifico sulla zona interessata.

2. Strofinare delicatamente eseguendo un movimento circolare con un panno in microfibra umido.

Numero immagine 21 della sezione corrente di Manutenzione | Dekton di Cosentino Italia

Una superficie che non conosce limiti

Grazie alle sue proprietà fisico-meccaniche, Dekton garantisce la massima igiene e sicurezza su tutte le sue superfici.

Manutenzione di Dekton® – Domande frequenti

Per rimuovere tutte le tracce di sapone dalla superficie, risciacquare con abbondante acqua e un panno pulito, asciugare poi con carta da cucina.

Se le macchie persistono, è necessario pulire la superficie con anticalcare, una spugnetta abrasiva dal lato verde e acqua. Pulire sempre eseguendo un movimento circolare per 1-2 minuti. Poi risciacquare con abbondante acqua e asciugare con carta da cucina.

Generalmente, è possibile sbarazzarsi dei segni di calcare utilizzando sapone e risciacquando bene con acqua. Se i segni persistono, utilizzare un prodotto anticalcare diluito.

Sì, è possibile pulire la superficie con una soluzione disinfettante. È sempre preferibile usare prodotti diluiti. I prodotti non diluiti non devono essere lasciati agire per più di 5 minuti.

Sì, questi detergenti di solito contengono alcol, che rende più facile pulire e rimuovere qualsiasi residuo di sapone.

I prodotti a base di acido fluoridrico dovrebbero essere evitati, in quanto possono danneggiare la superficie.

Il graffio ha lasciato un segno metallico sulla superficie. Quindi la pulizia è necessaria per eliminare la macchia di metallo. Per fare questo, diluire un detergente per metalli con acqua e utilizzare la miscela con una spugnetta abrasiva verde inumidita (sempre eseguendo un movimento circolare). È inoltre possibile utilizzare aceto o un prodotto anticalcare.

Il modo migliore per evitare che il bordo si scheggi è quello di arrotondare il bordo in modo da ridurre al minimo la scheggiatura.

Di solito le scheggiature si verificano accidentalmente nelle aree maggiormente utilizzate (ad esempio sotto la superficie dei lavelli e nell’area lavastoviglie), dove di solito possono essere riparate. Potrà provvedervi il vostro marmista di fiducia, che utilizzerà i prodotti adatti per ripararle.

Se state cercando una riparazione più professionale, potete contattare aziende esperte come: https://artus-instandsetzung.de/es

Le crepe sulla superficie di solito non possono essere riparate, perché anche se riparate, continuano a svilupparsi cosicché la riparazione sarà di breve durata.

In questo caso, è necessario informare il vostro marmista di fiducia, o l'azienda che ha effettuato l’installazione, in modo che la fuga possa essere ripristinata ed eliminata la causa che ha provocato il problema.

Dekton® è progettato per resistere a oggetti caldi (pentole, padelle, caffettiere, ecc.) e apparecchi elettrici che emanano calore. L’uso di sotto pentola o altre protezioni è tuttavia raccomandato per esposizioni a periodi prolungati, soprattutto per le superfici Dekton® da 4 e 8 mm.

Evitare il contatto diretto tra piani di lavoro e parti metalliche di griglie elettriche, piani cottura e forni che possano occasionalmente verificarsi a causa di installazione errata.

Evitare alte temperature provenienti da fonti dirette come camini, barbecue, ecc.

Evitare il contatto diretto con fiamme accese.

Ti consigliamo di utilizzare CleanColorsil, il nostro detergente per silicone e resina che protegge la superficie e la mantiene splendente. Questo detergente spray si applica direttamente alla superficie e dev’essere strofinato con un panno o una spugna fino a quando i segni dell’adesivo non sono totalmente rimossi.

È possibile utilizzare altri solventi per silicone e resina purché non intacchino la composizione e lo strato protettivo delle superfici Dekton.

Hai delle domande?

Contatta il nostro supporto tecnico