Select your location
Internacional - Inglés

Alfredo Häberli sceglie le superfici Dekton® by Cosentino per il progetto “Kitchen for the near future”

Notizie

Il Gruppo Cosentino è lieto di annunciare “Kitchen for the near future”, il progetto firmato dal famoso designer Alfredo Häberli che offre una visione sulla cucina del futuro e include rivestimenti realizzati con le superfici ultracompatte Dekton® by Cosentino.

Seducente e vitale, questa cucina del futuro è stata presentata a gennaio in occasione della fiera LivingKitchen di Colonia (Germania). Il prossimo 26 febbraio, invece, Alfredo Häberli condividerà la sua visione futurista durante una conferenza stampa al Cosentino City di Madrid.

I toni chiari e le linee forti sono caratteristiche distintive della cucina del futuro di Alfredo Häberli. Il rinomato designer parte dalla storia della cucina, estraendo l’idea dalla sua forma, e offre ai visitatori una proiezione delle possibilità architettoniche.Nella visione di Häberli, tutto é possibile: innovazioni tecnologiche, prodotti e materiali dal design contemporaneo, come Dekton® by Cosentino, ma anche interazione sociale e spazi per i bisogni individuali: è in questo contesto che la cucina del futuro prende forma.

L’innovativa superficie ultracompatta Dekton® by Cosentino scelta da Häberli per i rivestimenti della sua cucina, offre proprietà tecniche superiori come elevata resistenza a graffi, macchie e sbalzi termici. Caratterizzato da un design unico, Dekton® garantisce eccellenti proprietà tecniche ed estetiche per il piano di lavoro della sua cucina futuristica. Häberli spiega che “l’avanzata tecnologia del materiale donerà alle superfici lucide e opache un nuovo look quasi immateriale”, aggiungendo poi che “la riduzione degli elettrodomestici e degli utensili, favorirà la generosità del piano di lavoro”.

Nato in Argentina e cresciuto in Svizzera, Häberli vede la cucina come il luogo che, per eccellenza, rappresenta l’evoluzione della civiltà, dove i bisogni esistenziali di preparare e consumare il cibo sono profondamente radicati. Queste funzioni continueranno a essere cruciali, ma si adatteranno alla vita moderna il che, nella visione di Häberli, significa che verranno notevolmente influenzati dalla condivisione di nuovi concetti “Quello di riduzione dell’impatto sta diventando una questione molto importante che tocca non solo la mobilità e la concezione di utilizzo dello spazio, ma anche la cucina,” dice Häberli, nel suo studio di Zurigo. Il designer descrive il suo lavoro non come semplice espressione di una visione personale, ma come una fonte di ispirazione per tutti.


Previous article
Silestone® presenta “Marie”, il nuovo modello lavabo a incasso