Select your location
Internacional - Inglés

Il Gruppo Cosentino chiude il 2014 con la sua presenza nei 5 continenti e previsioni di fatturato pari a 560 milioni di euro

Notizie

for download click image

Milano, 19 dicembre 2014 – Il Gruppo Cosentino, leader mondiale nella produzione e distribuzione di superfici innovative per l’architettura e il design, ha concluso il 2014 con la presenza di forza vendita e risorse in tutti i cinque i continenti, una tappa fondamentale raggiunta in seguito alla recente apertura di una piattaforma logistica in Sudafrica. Inoltre, il Gruppo prevede di chiudere l’anno con un fatturato pari a 560 milioni di euro, producendo un incremento del 14,7% rispetto al 2013 e con il 90% delle vendite generate all?estero.

Questa informazione è stata annunciata durante la Conferenza Strategica annuale che la multinazionale ha organizzato nella sua sede centrale di Almeria, in Spagna, nel mese di dicembre, alla quale ha preso parte il top management aziendale.

A questa edizione hanno partecipato circa 70 persone provenienti da tutti i Paesi dove l’azienda è presente, tra cui i rappresentanti dei nuovi mercati quali Giappone, Turchia, Israele, Canada e Sud Africa. In questo momento Cosentino è presente in 29 paesi con dipendenti, forza vendita e risorse produttive proprie.

Nel suo discorso di apertura, Francisco Martínez-Cosentino, il Presidente del Gruppo Cosentino, ha sottolineato il rafforzamento del lancio mondiale della superficie ultra compatta Dekton®, la graduale digitalizzazione dell’organizzazione – che nel 2015 avrà circa 3.000 dipendenti – e il costante impegno dell’azienda per la sicurezza sul lavoro di tutti i centri di produzione della multinazionale. Inoltre, il presidente ha indicato come sfida per il futuro, la crescita della diversificazione dei mercati di nicchia – un obiettivo che potrà essere raggiunto con l’introduzione di nuovi talenti e con una promozione interna dei dipendenti fondata sulla costante formazione.

Per quanto riguarda il bilancio di quest’anno, uno dei più importanti successi è stata la crescita nella diversificazione internazionale del gruppo, legata alla varietà dei sistemi innovativi per estendere la vendita e la distribuzione. Per questo, il 2014 ha portato all?inaugurazione di 10 nuovi Cosentino Center, un Cosentino City e l’apertura in due nuovi mercati con un ufficio vendite e una nuova piattaforma logistica.

Dal punto di vista dei mercati, quest’anno Cosentino è entrato per la prima volta in paesi come il Canada e la Turchia, in quest’ultimo con tre Center. In più, ha rafforzato la propria posizione in Australia con due nuovi Center, in Malesia, Giappone e Singapore. Infine, sono state costruite piattaforme logistiche in Sud Africa.

L’innovazione anche quest’anno ha giocato un ruolo chiave grazie al riconoscimento internazionale di Dekton®, la superficie ultra compatta che ha conquistato numerosi premi. Dekton ha permesso all?azienda di incrementare la propria attività nel mondo dell’architettura e del design, così come di rafforzare la presenza in segmenti di mercato come le facciate ventilate e applicazioni outdoor.

Degna di nota, inoltre, è la partnership con celebri nomi come l’archistar Daniel Libeskind, assieme a Cosentino, per la prima volta, alla Biennale di Architettura di Venezia; con Italo Rota per la Milano Design Week, e la più recente collaborazione con il tedesco Steffen Kehrle per il progetto ‘House of Dekton’. Per quanto riguarda la sostenibilità, invece, Cosentino ha presenziato quest’anno alla World Sustainable Building Conference, e ha rinnovato l’impegno con la Fondazione Make it Right, il cui presidente è l’attore Brad Pitt.

Per concludere, il Gruppo Cosentino ha rafforzato negli ultimi mesi i suoi legami con importanti figure nel campo dello sport e dell’alta cucina. Lo scorso ottobre è stata annunciata la collaborazione con il campione di tennis Rafael Nadal. Il primo frutto di questa collaborazione sarà la donazione di materiali Cosentino all’Accademia di Tennis, in costruzione a Maiorca.

Invece, per quanto riguarda la cucina, la partecipazione di Cosentino con i suoi brand e prodotti tocca eventi prestigiosi come Madrid Fusión, la cerimonia di premiazione dei 50 Best Restaurants  ? alla quale Cosentino partecipa da molti anni – e tanti altri progetti tra cui quelli sviluppati con David Muñoz (DiverXo ? Eurobuilding), Dani García (Hotel Puente Romano), e Diego Guerrero (DStage).

?

Seguici su:

www.facebook.com/silestoneit
www.twitter.com/Silestone_IT
Youtube: https://www.youtube.com/user/CosentinoTV

Informazioni per la stampa:
Ketchum
Viviana Viviani: tel 02 624119.91 – 335459289 – viviana.viviani@ketchum.com
Annagrazia Liuzzi: tel 02 624119.09 – 02 62411911 – annagrazia.liuzzi@ketchum.com
Lisa Madaschi: tel 02 624119.27 – 02 62411911 – lisa.madaschi@ketchum.com


Previous article
Il Gruppo Cosentino celebra il successo della Biennale di Architettura di Venezia