Select your location
Internacional - Inglés

Il Gruppo Cosentino collabora alla realizzazione del Padiglione Spagna per Expo Milano 2015

Notizie

for download click image

Milano, 22 aprile 2015Il Gruppo Cosentino, leader mondiale nella produzione e distribuzione di superfici innovative per il mondo dell?architettura e del design, è l?azienda che collabora alla realizzazione del padiglione Spagna per Expo Milano 2015, che sarà inaugurata il prossimo 1° maggio. Questa collaborazione è frutto dell?accordo raggiunto con Acción Cultural Española (AC/E), l?ente pubblico che ha il compito di gestire la presenza della Spagna nelle esposizioni universali e internazionali.

La multinazionale andalusa diviene così collaboratrice fondamentale della proposta spagnola per questa edizione dell’Esposizione Universale, essendo incaricata della realizzazione e fornitura di materiali destinati al padiglione spagnolo, il cui progetto è stato realizzato dallo studio b720 di Fermín Vázquez.

Dopo l?edizione del 2010 tenutasi a Shanghai, tocca a Milano accogliere, dal 1° maggio al 31 ottobre, uno degli eventi internazionali più importanti dell?anno. A questa edizione parteciperanno 144 Paesi e sono attesi oltre 20 milioni di visitatori. Per quanto riguarda il padiglione Spagna, si attendono circa 2,2 milioni di persone, per un totale di 12.000 presenze al giorno.

Con lo slogan “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, Expo Milano 2015 vuole essere la prima esposizione universale che si ricordi non solo per l?architettura e le attività proposte, ma anche per il contributo al dibattito e alla formazione in materia di nutrizione, alimentazione e risorse a livello mondiale. La proposta spagnola si snoda intorno al tema “Il linguaggio del sapore”, che sarà elaborato intorno a due concetti di base: tradizione e innovazione.

Il Gruppo Cosentino, che attualmente distribuisce i propri prodotti in oltre 80 Paesi e dispone di attività proprie in 26 di questi, scommette su questo evento di impatto mondiale e condivide i valori e i principali filoni tematici, sia di Expo sia della proposta della Spagna. Alimentazione, gastronomia, efficienza delle risorse, design e innovazione tecnologica sono ambiti essenziali anche per l?azienda di Almería.

Dekton®, versatilità e infinite possibilità per l?architettura

Il padiglione spagnolo, progettato dallo studio di architettura b720 di Fermín Vázquez, vuole essere un esempio dell?eccellenza dell?attuale architettura spagnola. Con una superficie di oltre 3.000 m2, l?edificio si ispira alla struttura di una serra a doppia navata a forma di portico e presenta una geometria chiara e contenuta, ottenuta dalla fusione dei due filoni che si desidera proporre: tradizione e innovazione. Questa dualità è rappresentata negli spazi principali dell?edificio: l?auditorium o sala polivalente, la zona espositiva, l?orto, il ristorante, due bar, il negozio e i laboratori.

All?interno di questa struttura troviamo i materiali di Cosentino, principalmente la superficie ultracompatta Dekton®. L?azienda spagnola ha predisposto quasi 1.000 m2 di questo materiale innovativo per diversi utilizzi e in diverse misure e finiture, oltre a lavabi realizzati in Silestone®, l?altro prodotto di punta dell?azienda. Questo marchio, leader mondiale nel segmento delle superfici in quarzo che festeggia quest?anno il suo 25° anniversario, è stato già ampiamente utilizzato in occasione dell?Esposizione Universale di Siviglia nel 1992 in padiglioni come quello della ONCE, degli Emirati Arabi e della regione Andalusia.

L?azienda propone come rivestimento dello spazio dedicato alla Spagna la sua ultima innovazione tecnologica, un materiale pionieristico per l?architettura e l?arredamento che all?interno del padiglione mostra tutte le sue proprietà, oltre all?estrema versatilità e alle molteplici possibilità d?uso. I visitatori potranno ammirare Dekton® con applicazione a pavimento nello spazio pubblico, nella zona espositiva, nella sala polivalente, nella zona destinata all?orto, nelle zone dei laboratori e in quelle dedicate alla ristorazione. Questo materiale è inoltre applicato come piano di lavoro (bancone del bar di tapas, bancone del bar dell?auditorium e bancone della zona VIP) e sulle scale di accesso al ristorante del secondo piano (per maggiori informazioni consultare la scheda tecnica allegata).

?Il genoma del pomodoro?, una delle attrazioni del padiglione spagnolo

for download click image

Una delle proposte più accattivanti e innovative degli arredi interni del padiglione sarà la riproduzione del genoma del pomodoro su lastre Dekton®, sistemate come pavimentazione della zona espositiva e dello spazio pubblico al piano inferiore.

Nell?ambito della tematica ?Il linguaggio del sapore?, lo studio dell?architetto Fermín Vázquez ha creato una riproduzione del genoma del pomodoro, uno dei maggiori progressi recenti nel campo della biotecnologia e della ricerca scientifica. Con il conseguimento della sequenza, avvenuto per la prima volta nel 2012, la decodifica del genoma del pomodoro ha rappresentato un passo fondamentale per il miglioramento delle varietà coltivate e per il futuro dell?agricoltura.

Lo Studio b720 ha scommesso su Dekton® come migliore alleato per realizzare questa sfida di design, in cui le lastre di Dekton® color Zenith da 2 cm di spessore sono state incise tramite stampa inkjet con la sequenza del DNA in lettere, oltre al disegno di un pomodoro in scala di grigi. Ciò è stato possibile grazie al fatto che Dekton® consente una totale personalizzazione in fase di progettazione, trasformandosi così nell?alleato perfetto di designer e architetti di tutto il mondo. Si tratta di un materiale che può essere stampato, in base al disegno desiderato dal professionista, tramite un?avanzata tecnologia di stampa inkjet, unica nel settore della pietra.

Seguici su:
www.facebook.com/silestoneit
www.twitter.com/Silestone_IT
Youtube: https://www.youtube.com/user/CosentinoTV

Informazioni per la stampa:
Ketchum
Anna Del Piccolo: tel 02 624119.32 – 3358470267 – anna.delpiccolo@ketchum.com
Annagrazia Liuzzi: tel 02 624119.09 – 02 62411911 – annagrazia.liuzzi@ketchum.com
Lisa Madaschi: tel 02 624119.27 – 02 62411911 – lisa.madaschi@ketchum.com


Previous article
Antonio Citterio Patricia Viel & Partners con la superficie ultracompatta Dekton® alla Milano Design Week 2015