Numero immagine 15 della sezione corrente di Manutenzione | Silestone di Cosentino Italia

Manutenzione Silestone®

In questa sezione troverai i migliori consigli per la manutenzione della tua superficie Silestone.

La compattazione ad elevate prestazioni delle superfici Silestone, insieme alla loro composizione ibrida fatta di minerali di alta qualità e materiali riciclati, le rendono altamente resistenti a qualsiasi tipo di macchia, impedendogli di penetrare la superficie e rendendo la manutenzione quotidiana più facile e veloce in qualsiasi ambiente domestico.

Le nuove superfici Silestone sono realizzate con l'esclusiva e innovativa tecnologia HybriQ, che utilizza solo energia rinnovabile e acqua riciclata nel processo produttivo a favore di un mondo più sostenibile, senza rinunciare alle proprietà di Silestone.

Come pulire e preservare le superfici Silestone in 2 semplici passaggi:

Goditi la tua casa senza doverti preoccupare della manutenzione delle superfici. L'uso quotidiano può farle macchiare d’olio, pomodoro, cioccolato, sapone o dentifricio. Pulire queste e altre macchie semplici e fresche è molto semplice:

Fase 1

Applicare sapone neutro sulla zona interessata e strofinare delicatamente con un panno in microfibra umido eseguendo un movimento circolare.

Fase 2

Lasciare agire per un paio di minuti. Quindi, con un panno, rimuovere qualsiasi residuo di sapone. Infine, asciugare con carta da cucina.

Come rimuovere facilmente le macchie ostinate:

Calcare

1. Applicare un prodotto anticalcare sulla zona interessata.

2. Strofinare delicatamente eseguendo un movimento circolare con un panno in microfibra umido.

Ruggine/metallo

1. Applicare un detergente per superfici ossidate e lasciare agire per 5 minuti.

2. Quindi risciacquare con acqua e asciugare.

Vino, caffè, tè e coloranti alimentari

1. Diluire della candeggina in acqua (soluzione di candeggina al 15%) e strofinare sulla macchia con un panno umido eseguendo un movimento circolare.

2. Lasciare agire per 2 minuti e risciacquare. Se la macchia persiste, ripetere la procedura.

Come rimuovere facilmente le macchie ostinate:

Numero immagine 16 della sezione corrente di Manutenzione | Silestone di Cosentino Italia

Calcare

1. Applicare un prodotto anticalcare sulla zona interessata.

2. Strofinare delicatamente eseguendo un movimento circolare con un panno in microfibra umido.

Numero immagine 17 della sezione corrente di Manutenzione | Silestone di Cosentino Italia

Ruggine/metallo

1. Applicare un detergente per superfici ossidate e lasciare agire per 5 minuti.

2. Quindi risciacquare con acqua e asciugare.

Numero immagine 18 della sezione corrente di Manutenzione | Silestone di Cosentino Italia

Vino, caffè, tè e coloranti alimentari

1. Diluire della candeggina in acqua (soluzione di candeggina al 15%) e strofinare sulla macchia con un panno umido eseguendo un movimento circolare.

2. Lasciare agire per 2 minuti e risciacquare. Se la macchia persiste, ripetere la procedura.

Numero immagine 19 della sezione corrente di Manutenzione | Silestone di Cosentino Italia

Superfici a prova di usura.

Grazie alle sue proprietà fisico-meccaniche, Silestone garantisce la massima igiene e sicurezza su tutte le sue superfici.

Manutenzione Silestone® – Domande frequenti

La candeggina è un prodotto alcalino che può danneggiare una superficie Silestone® se l’esposizione è prolungata (da 2 ore in su).

Se la superficie è ben risciacquata dopo ogni applicazione, è possibile utilizzare una soluzione di candeggina diluita su base giornaliera.

Dopo più di 2 ore di esposizione, la candeggina può causare una reazione chimica sulla superficie, macchiandola. Queste macchie sono permanenti e non sono coperte dalla Garanzia, come indicato nel manuale di manutenzione.

Sì, Silestone® è resistente al calore. Tuttavia, è bene tenere presente che improvvisi sbalzi di temperatura possono danneggiarlo, allo stesso modo in cui danneggerebbero altri materiali in pietra. Pertanto, al fine di evitare danni quando si appoggiano oggetti caldi sulla superficie, l’uso di sottopentole è vivamente consigliato.

Silestone® non è raccomandato per l’utilizzo all’aperto, in quanto i raggi UV possono danneggiarne la superficie.

Per rimuovere tutte le tracce di sapone dalla superficie, risciacquare con abbondante acqua e un panno pulito, asciugare poi con carta da cucina.
Se le macchie persistono, è necessario pulire la superficie con anticalcare, una spugnetta abrasiva dal lato verde e acqua. Pulire sempre eseguendo un movimento circolare per 1-2 minuti. Poi risciacquare con abbondante acqua e asciugare con carta da cucina.

Sì, è possibile pulire la superficie con una soluzione disinfettante. È sempre preferibile usare prodotti diluiti. I prodotti non diluiti non devono essere lasciati agire per più di 5 minuti.

Sì, questi detergenti di solito contengono alcol, che rende più facile pulire e rimuovere qualsiasi residuo di sapone.

Il graffio ha lasciato un segno metallico sulla superficie. Quindi la pulizia è necessaria per eliminare la macchia di metallo. Per fare questo, diluire un detergente per metalli con acqua e utilizzare la miscela con una spugnetta abrasiva verde inumidita (sempre eseguendo un movimento circolare). È inoltre possibile utilizzare aceto o un prodotto anticalcare.

Il modo migliore per evitare che il bordo si scheggi è quello di arrotondare il bordo in modo da ridurre al minimo la scheggiatura.

Di solito le scheggiature si verificano accidentalmente nelle aree maggiormente utilizzate (ad esempio sotto la superficie dei lavelli e nell’area lavastoviglie), dove di solito possono essere riparate. Potrà provvedervi il vostro marmista di fiducia, che utilizzerà i prodotti adatti per ripararle.

Se state cercando una riparazione più professionale, potete contattare aziende esperte come: https://artus-instandsetzung.de/es

Le crepe sulla superficie di solito non possono essere riparate, perché anche se riparate, continuano a svilupparsi cosicché la riparazione sarà di breve durata.

In questo caso, è necessario informare il vostro marmista di fiducia, o l'azienda che ha effettuato l’installazione, in modo che la fuga possa essere ripristinata ed eliminata la causa che ha provocato il problema.

Per pulire e disinfettare le superfici Silestone consigliamo di utilizzare l'aceto detergente. Se usi salviettine per la pulizia della casa, ti consigliamo di testarle prima su un angolo della superficie e controllare il risultato.

Ti consigliamo di utilizzare CleanColorsil, il nostro detergente per silicone e resina che protegge la superficie e la mantiene splendente. Questo detergente spray si applica direttamente alla superficie e dev’essere strofinato con un panno o una spugna fino a quando i segni dell’adesivo non sono totalmente rimossi.
È possibile utilizzare altri solventi per silicone e resina purché non intacchino la composizione e lo strato protettivo delle superfici Silestone.

Hai delle domande?

Contatta il nostro supporto tecnico